CONTATTI 

Tel:  329 439.85.38

 

  • Facebook Social Icon
  • Facebook Social Icon

© 2017 created by Ezio Franzoni

CANTO & TECNICA ALEXANDER

  Come applicare la Tecnica Alexander alla Voce Cantata 

Seminario condotto da Anna Gotti e Paolo Frigoli

 

PROGRAMMA

Equilibrio posturale e direttive di Alexander 

  • Punti d’appoggio e risposta antigravitaria

  • Controllo Primario: relazione testa-collo-tronco

  • Direttive di allungamento ed allargamento

Spazio vocale:  mandibola, palato, gola

  • Rilasciare la mandibola

  • Sollevare il palato molle

  • Aprire la gola

Respirazione: funzionamento naturale e adattamento vocale

  • Liberare il movimento delle coste

  • Riscoprire la respirazione naturale

  • Controllare il fiato senza forzare

Dirigere il suono: consonanze e risonanze

  • Regolazione elastica delle corde vocali

  • Connessione con il palato duro e con la testa

  • Accrescere potenza e volume senza spingere

Orario consigliato: mattino 10,00-13,00 pomeriggio 15,00-18,00

 

La Tecnica Alexander nel canto 

Tramite movimento, rilasciamento ed attenzione, insegna a comprendere le relazioni tra le abitudini motorie, la respirazione e la voce. Aiuta il cantante a trovare l’equilibrio posturale che garantisce un adeguato sostegno agli organi vocali e respiratori e previene l’affaticamento vocale.

E' un modo per divenire più consapevoli dell’equilibrio, della postura e movimento nelle attività quotidiane. Permette di rilasciare le tensioni muscolari inutili che inconsciamente sono divenute parte modo abituale di muoversi e insegna a riorganizzare le forze in modo più vantaggioso ed equilibrato.

 

Ripristinando il funzionamento ottimale dei meccanismi posturali, che garantiscono l’equilibrio con il minimo sforzo, la Tecnica Alexander restituisce leggerezza ed elasticità alla persona, liberando la respirazione da vecchi blocchi e restrizioni. È un processo rieducativo: migliorando la consapevolezza e la coordinazione facilita l’apprendimento e l’esecuzione di qualsiasi attività, sia quotidiana che specialistica, professionale, artistica o sportiva. L’apprendimento del metodo porta con sé benefici terapeutici e preventivi per la salute dell’individuo, poiché l’utilizzo scorretto del proprio corpo costituisce un fattore importante nell’insorgenza e nell’evoluzione di molti disturbi.

 

Come funziona?

La relazione dinamica tra la testa, il collo e il tronco costituisce un fattore determinante per l’equilibrio posturale e la coordinazione motoria in generale. Quando il collo è libero, privo di tensioni eccessive, i muscoli mantengono l’equilibrio del capo in modo elastico e l’intera colonna vertebrale risponde con una naturale tendenza ad allungarsi verso l’alto, facilitando un riallineamento complessivo guidato dalla testa e una maggiore libertà di movimento delle coste nella respirazione. Di fronte alle abitudini motorie che provocano compressione e accorciamento del corpo, la Tecnica Alexander insegna a fermarsi, ad interrompere le reazioni automatiche inappropriate e a guidare mentalmente l’allungamento dei tessuti attraverso le varie parti del corpo. In tal modo si può ritrovare il grado appropriato di tensione elastica che stimola il funzionamento naturale dei riflessi posturali, libera la respirazione e rende i movimenti più fluidi, coordinati e precisi.

 

Anna Gotti e Paolo Frigoli, dopo anni di collaborazione, hanno sviluppato un approccio originale che integra esercizi vocali e suggerimenti posturali, per fornire ai cantanti un’esperienza didattica completa. 

 

Ambiente e materiali 

Materassini per svolgere esercizi a terra, videoproiettore, tastiera, impianto voci, microfono, lettore CD

 

Informazioni, costi e recapiti:

Anna Gotti: www.vocalpoweritalia.it    gotti.anna@gmail.com

 Paolo Frigoli: www.collolibero.it - Tel: 030.7721165 – Cell: 348.2604583